conserve, dolci

Lemon curd

La cerimonia del tè ha sempre il suo fascino, anche se forse non appartiene molto alle nostre tradizioni.

Dalle nostre parti, effettivamente… quasi come nel film “Benvenuti al Sud”… se chiedi un tè, ti rispondono “e che tien’ mal’ e panz??” per non dire di peggio.

Non siamo abituati a questo genere di rituali, noi siamo per ‘a tazzulell’ e cafè di corsa e via… che pure ha il suo indiscusso fascino. Però la tavola apparecchiata con la tovaglietta da tè ricamata, le tazze di porcellana, la teiera d’argento ed il cestino dei biscotti fa indubbiamente molto chic… e molto british style!

Oggi ci siamo divertite a rievocare una atmosfera da tè inglese, o almeno ci abbiamo provato, e quindi non poteva mancare il classico lemon curd, la crema di limone con la quale si accompagnano gli scones.

A vederla sembra una semplice crema pasticcera, ma il sapore è finissimo ed aromatico. Quasi tutte le ricette che si trovano in rete tengono a specificare che si può conservare solo per pochi giorni in frigorifero, ma penso che il problema non si ponga minimamente perchè è così goduriosa, che è difficile che ne avanzi da doverla conservare.

A metà strada tra la crema e la marmellata, ha veramente una possibilità infinita di utilizzazioni, per crostate, profiteroles, biscotti ripieni e tutto quello che la fantasia suggerisce.

lemon curd

Per la ricetta abbiamo seguito le dosi suggerite da “Il cavoletto di bruxelles.it

Ingredienti :

2 limoni non trattati

150 gr. zucchero a velo

1 cucchiaio di amido di mais o maizena

100 gr. burro

4 uova

un pizzico di sale

vanillina

Procedimento :

Grattare la scorza dei due limoni e poi spremerne il succo (circa 150 ml). In un pentolino unire al succo il cucchiaio di maizena e farla sciogliere. Sbattere le uova a parte ed unirle al succo di limone. Unire lo zucchero, la vanillina ed il burro a pezzettini. Unire infine la scorza di limone  grattugiata.

Mettere il pentolino in un altra pentola a bagnomaria e far riscaldare a fuoco basso mescolando in continuazione con una frustina per circa 10 minuti.

La crema non deve bollire ed è pronta quando si addensa e sollevando la frusta non cola più.

C.

About these ads

Discussione

2 pensieri su “Lemon curd

  1. Il mio amatissimo lemon curd!!! Ne vado pazza, per questo lo faccio raramente ;-)

    Pubblicato da arabafelice | 30 ottobre 2011, 19:46

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: