dolci

Torta di rose (con la macchina del pane)

torta di roseQuando eravamo piccole… ed ormai stiamo parlando di un bel po’ di tempo fa… la merenda più buona e più golosa che ci davano le nostre nonne era pane, burro e zucchero.

Ricordo benissimo la fetta di pane tagliata dalla “palatella”, quella con la scorza un pò dura marrone scuro e la mollica morbida e bianchissima, ricoperta di un abbondante strato di burro (dovevamo pure crescere, no?) e di granelli di zucchero che scricchiolavano sotto i denti.

Il sapore del burro che si scioglieva con lo zucchero ed i baffi appiccicosi che ci facevamo immancabilmente mangiando, sono forse uno dei più bei ricordi del tempo passato.

La torta delle rose è un dolce ormai conosciutissimo il cui sapore si avvicina moltissimo al pane, burro e zucchero. In effetti gli ingredienti sono pressochè gli stessi, la pasta da pane (arricchita con uova  e latte, che danno un effetto pan brioche), il burro e lo zucchero.

Con una buona lievitazione l’effetto scenografico è garantito, ma si può anche optare per delle roselline monoporzione, da far lievitare nei pirottini di carta. Una farcitura con crema pasticcera o cioccolata, o marmellata, potrebbe rendere il dolce più ricco e non più solo da colazione o da merenda.

Ingredienti :

300 gr. farina – due cucchiai zucchero – 1/2 dado di lievito di birra – 2 tuorli d’uovo – 1 bicchiere latte – un pizzico di sale.

30-40 gr. burro- q.b. zucchero semolato  (per la farcitura)

Procedimento :

Mettere tutti gli ingredienti per l’impasto nella macchina del pane e selezionare la funzione “impasto”.

Dopo circa 1 ora e mezzo, quando la pasta sarà lievitata, stenderla su una spianatoia sgonfiandola un pò e formando un rettangolo. Cospargere tutta la superficie con burro fuso e zucchero. Arrotolare la pasta su se stessa formando un salsicciotto e tagliarla a tocchetti.

Posizionare i tocchetti in una teglia da forno, imburrata ed infarinata, mettendoli leggermente distanziati tra loro. Lasciar lievitare un’ora o almeno fin quando le rose si uniranno tra loro. Spennellare la superficie con latte o, se preferite un effetto più lucido, con rosso d’uovo mescolato al latte. Volendo si può aggiungere anche dello zucchero per avere una crosticina più scura.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Quando il dolce è intiepidito cospargere di zucchero a velo.

C.

About these ads

Discussione

Un pensiero su “Torta di rose (con la macchina del pane)

  1. Buon anno nuovo a tutte
    Meno male che domani è ancora festa per salvarmi in corner con gli auguri tardivi.
    Un abbraccio

    Pubblicato da anna | 5 gennaio 2012, 16:07

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: