primi piatti

Pasta e ceci (in scatola)

Amo molto i legumi. Preferisco quelli secchi. Con un’unica eccezione: i ceci, che pure cucino e mangio molto volentieri, ma che acquisto solo in scatola, perché per quanti accorgimenti usi (metterli in ammollo la sera prima, aggiungere il bicarbonato…), quelli secchi non mi vengono mai abbastanza morbidi da creare quella cremina avvolgente, che – sposandosi alla perfezione con la pasta – mi dà tante soddisfazioni culinarie😀
La cremina è per me a tal punto imprescindibile, in una pasta con i legumi, che per essere certa di averla nel mio piatto, ho preso l’abitudine di passare comunque al minipimer una parte di fagioli, lenticchie ed ovviamente ceci. Non sarà un metodo ortodosso, ma vi assicuro che funziona😛
Ma torniamo ai nostri ceci, protagonisti della ricetta di oggi: in scatola appunto… che diventano quindi la giusta preparazione per partecipare anche questo mese alla raccolta ROMPI-SCATOLE, “Tin Can Recipes”, dedicata appunto alle scatolette.

Nel napoletano la pasta con i legumi solitamente si mangia “azzeccosa”, non brodosa. In verità io la amerei anche brodosa, ma per accontentare tutti mi limito ad una sana via di mezzo. Anche questa pasta e ceci, è tra l’azzeccoso e il brodoso. Provatela e mi direte…

 

PASTA E CECI
Ingredienti per 4 persone: 450 gr di ceci in scatola (due scatole in pratica), 320 grammi di pasta (io ho usato i tubetti, ma vanno bene anche la pasta mista o le fettuccine spezzate), tre pomodorini rossi, 1 spicchio d’aglio, 1 decilitro e mezzo d’olio extravergine di oliva, prezzemolo tritato, sale e pepe quanto basta

Procedimento: Innanzitutto, nell’apposito bicchiere, frullare il contenuto di una scatola di ceci con il minipimer. Quindi in una ampia casseruola versare il contenuto delle due scatole di ceci (una lasciata intera e l’altra frullata), aggiungere due bicchieri di acqua,i pomodorini tagliati a metà, l’aglio, l’olio e il prezzemolo e portare a bollore. Assaggiare e aggiustare di sale. Far bollire una decina di minuti e quindi aggiungere la pasta. Portare a cottura, se si nota che la pasta ha assorbito tutta l’acqua, aggiungere una tazzina alla volta (ma che sia calda). Completare con un pizzico di pepe nero macinato.

A.

Con questa ricetta partecipiamo al TIn Can Recipes – 200 years of Canning

A.B.C.

Discussione

7 pensieri su “Pasta e ceci (in scatola)

  1. anch’io adoro i legumi TUTTI!!! fosse per me, la carne potrebbe letteralmente sparire dai banchi dei negozi (anche se qualche volta la mangio eh?), ma se mi togli lenticchie & C. sono persa! :DDDD

    ho preso l’abitudine di cuocere i legumi con la pentola a pressione e mi vengono quasi sempre bene, con quella cremina che dici tu :P***

    a presto! ^^

    Pubblicato da Gata da Plar | 23 novembre 2011, 13:20
  2. sicuramente due bicchieri d’acqua per cuocere anche la pasta sono pochi (credo). nel momento in cui aggiungo più acqua devo mettere anche del sale grosso o come mi regolo?
    grazie mille!
    ale e amos

    Pubblicato da ale e amos | 12 dicembre 2011, 14:16
    • la quantità d’acqua varia dal bicchiere😀 e dalla fiamma, più è forte più acqua ci vorrà…😉. per questo ho aggiunto nel procedimento di aggiungere acqua calda se si vede che quella usata è tutta stata assorbita :-*
      In ogni caso, non aggiungere sale grosso, i ceci in scatola sono già salati di loro e quindi di altro sale (quello fine) ce ne vuole davvero pocchissimo

      PS: ce lo vedo Amos che si fa una bella pasta e ceci😀

      Pubblicato da fragoliva | 12 dicembre 2011, 17:16
  3. secondo me è meglio frullare i ceci dopo la cottura rimangono molto piu cremosi:)

    Pubblicato da manuela | 21 settembre 2012, 10:15
  4. Oggi ho provato a farli… l’odore è profumato…. benchè non ami molto i legumi… purtroppo i miei nonni vogliono mangiarli quasi sempre… quindii mi adatto che mi fa anche bene😛 un bacio… poi ti dico come sono venuti (o meglio dire se mio nonno ha da criticare o no) xD

    Pubblicato da ollina | 5 dicembre 2012, 11:03
  5. sono davvero buonissimiii😛

    Pubblicato da ollina | 5 dicembre 2012, 13:16

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: